Base di conoscenza

Argomenti
Condividi automazioni con gli altri
Attiva automazioni condivise
Cronologia esecuzione
Risoluzione dei problemi

Questo articolo è stato prodotto utilizzando la traduzione automatica.

Configurare automatizzazioni per altri utenti

YS
Yssel Salas, 25 gennaio 2024
Nota: La funzione Automazioni è disponibile solo per i piani avanzati e superiori. La condivisione e l'impostazione di automazioni per altri utenti è disponibile solo agli utenti con autorizzazioni di amministratore globale abilitate. Questa funzione è attualmente in fase beta.

La tecnologia gioca un ruolo significativo nelle nostre vite quotidiane nel nostro mondo in continua evoluzione. Sebbene uno degli obiettivi principali di Pipedrive sia quello di costruire un'interfaccia facile da usare e intuitiva, non tutti sono esperti di tecnologia e potrebbero richiedere assistenza nell'impostazione di determinate funzioni.

L'opzione di condividere automazioni con altri utenti mira ad aiutare gli amministratori esperti di tecnologia a risparmiare tempo nell'impostazione di automazioni per utenti meno esperti.


Condividi automazioni con gli altri

Prima di condividere un'automazione, devi tenere presente che solo le automazioni con il trigger "Attivato dagli utenti selezionati" possono essere condivise. Se il trigger "Attivato da chiunque" è impostato, la condivisione non è necessaria poiché tutti gli utenti sono già inclusi.

Per dare accesso a un'automazione ad altri utenti della tua azienda, fai clic sull'automazione stessa per aprire la vista contestuale. Quindi, nella sezione utenti, fai clic su "Aggiungi utenti".

Vedrai il prompt gestisci l'accesso. Cerca gli utenti con cui desideri condividere l'automazione e fai clic su "Applica le modifiche".

Una volta salvate le modifiche, vedrai che la sezione utenti nella vista contestuale avrà ora un elenco di utenti con accesso all'automazione.

Cliccando su "Gestisci accesso" puoi aggiungere più utenti o rimuovere l'accesso a quelli esistenti.

Nota: Non è possibile cambiare la configurazione del trigger da utenti selezionati a chiunque se l'automazione è già stata condivisa, a meno che gli utenti che hanno accesso non siano disattivati dall'automazione.

Nella visualizzazione dell'elenco delle automazioni potrai vedere le automazioni che sono state condivise e sono abilitate o disabilitate. L'icona di condivisione ha due numeri:

  • Il primo numero indica quanti utenti hanno già attivato l'automazione
  • Il secondo numero indica quanti utenti hanno condiviso l'automazione

Attiva automazioni condivise

Poiché le automazioni condivise con altre persone eseguiranno azioni per loro conto (ad esempio, l'invio di e-mail, messaggi Slack, ecc.), gli utenti iscritti devono accettare di abilitare l'automazione per loro stessi e accettare eventuali modifiche future apportate, poiché non verranno avvisati.

Una volta che gli utenti attivano le automazioni dal loro lato, vedrai l'interruttore "Active" abilitato nella sezione utenti.

Gli utenti regolari che hanno ricevuto e attivato le automazioni potranno vedere il flusso di lavoro e le esecuzioni dal proprio utente. Tuttavia, non potranno modificare, trasferire, eliminare o duplicare l'automazione, poiché queste azioni saranno limitate solo agli amministratori globali.

Nota: Quando si sceglie di inviare un'e-mail come evento di azione nella propria automazione, l'evento di azione sarà in grado di utilizzare solo l'indirizzo e-mail sincronizzato con Pipedrive tramite la funzione di sincronizzazione e-mail e verrà inviato dagli account e-mail delle persone con cui è stata condivisa l'automazione. Inoltre, la firma personale dell'e-mail sarà aggiunta al corpo dell'e-mail.

Se necessario, gli amministratori possono rimuovere temporaneamente o permanentemente gli utenti dalle automazioni. Se si tratta di una rimozione temporanea, l'utente regolare dovrà attivare nuovamente l'automazione per riprendere le esecuzioni.


Cronologia esecuzione

Utenti amministratori

Gli utenti amministratori hanno accesso alla cronologia esecuzione completa di un'automazione condivisa. Possono:

  • Filtrare per utente
  • Cercare esecuzioni specifiche di utenti specifici
  • Selezionare l'intervallo di tempo
  • Verificare lo stato di un'esecuzione

Utenti regolari

Gli utenti regolari saranno in grado di vedere tutte le informazioni relative alle proprie esecuzioni, come stato e intervallo di tempo.


Risoluzione dei problemi

Quando un'automazione viene attivata, il sistema eseguirà una diagnosi per confermare che il flusso di lavoro sia stato costruito correttamente e che non ci siano problemi che ne impediscano l'esecuzione.

Se viene trovato un errore, verrà notificato e sarà necessario rivedere il flusso di lavoro per abilitarlo.

Clicca su "Risoluzione dei problemi" in alto nella pagina per maggiori dettagli sugli errori.

Una volta affrontati i problemi, è possibile eseguire nuovamente la diagnosi e attivare l'automazione.

Questo articolo è stato utile?

No

Articoli correlati

Desideri rivolgere qualche domanda?

Contattaci