Parla con noi
Status:

Pipedrive

Come posso monitorare delle entrate ricorrenti?

Nota: sono necessari diritti di amministratore per eseguire alcune azioni elencate in questo articolo. Fai clic qui per ulteriori informazioni.


Nativamente non vi alcuna caratteristica speciale che monitorizza le entrate ricorrenti, tutta via con un paio di trucchi puoi impostare un processo che ti consentirà di farlo.

Riepilogando; questo processo comporterà l’esecuzione di un filtro sulle tue offerte concluse con successo, con l’esportazione del tuo elenco e quindi reimportando lo stesso elenco di offerte concluse con successo su Pipedrive, quindi creando duplicati della stessa offerta per lo stesso contatto.

Per prima cosa, ci sono alcune cose a cui bisogna pensare

Che tipo di abbonamenti offrite?

Offrite piani annuali, mensili o semestrali? Per questo, offrite tutti e tre tipi di piano? Se avete la necessità di differenziare tra diversi piani di abbonamento, la allora è una buona idea seguirli in un Campo personalizzato che li documenta.

Le tue statistiche

Quando un'offerta viene conclusa con successo essa viene contrassegnata con un ora di conclusione. Questa ora di conlcusione è la sorgente dei dati sulle quali Pipedrive crea le sue Statistiche. Desideri che le offerte ricorrenti abbiano di volte conclusione con successo che riflettono la data effettiva in cui sono state concluse? O al momento della fatturazione ai tuoi clienti hai bisogno solo di avere una data specifica?


Per eseguire questo processo, dovrai filtrare le tue offerte sulla base dello Stato, Ora di conclusione il tuo Campo personalizzato che identifica ulteriormente l’abbonamento.


Quindi procederai ad Importare l’elenco delle offerte in Pipedrive per creare dei duplicati. Ogni volta che Importi delle offerte in Pipedrive contrassegnandole come concluse con successo Pipedrive applicherà l’ora di conclusione con la stessa data in cui stai eseguendo l'importazione.

Quindi se importiamo offerte concluse con successo il 14/11/2016, queste saranno contrassegnate come concluse con successo il giorno 14/11/2016. Quindi se è importante avere una data esatta, dovrai personalizzarla nel foglio di calcolo che importi per riflettere le date reali.

Come procedere

In primo luogo, può essere una buona idea per creare un campo personalizzato al fine di monitorare meglio gli abbonamenti. Questo viene eseguito in Impostazioni > Campi personalizzati > Offerte.



Seleziona Offerte > Vista elenco, quindi aggiungi un nuovo filtro.



In questo esempio stiamo creando un filtro per un campo personalizzato che rileva se il contratto è annuale o mensile.



Una volta generato l’elenco filtrato di offerte, accertati di configurare la vista elenco per visualizzare le colonne di cui hai bisogno quando importerai le nuove offerte.

Suggeriamo come minimo le seguenti colonne:

  1. Stato (obbligatoria)

  2. Offerta - Persona di contatto e/o Organizzazione (obbligatoria)

  3. Offerta - Valore (facoltativo)

  4. Il tuo campo personalizzato (facoltativo)

  5. Fase (facoltativo)

  6. Ora di conclusione (facoltativo)

  7. Proprietario (facoltativo)




Una volta che hai completato il tuo elenco, esporta questo elenco ad un foglio di calcolo.



Ora è il momento di importare l'elenco che hai appena esportato di nuovo in Pipedrive, così creando duplicati delle offerte che hai concluso con successo.

Importante! - Prima di procedere con l'importazione puoi optare per la riconfigurazione dell’ora di conclusione nel tuo elenco esportato per riflettere l’ora di conclusione effettiva delle nuove offerte. Se lasci questo campo vuoto, o non lo includi, Pipedrive contra segnerà tutte le nuove offerte come aventi un'ora di conclusione che la data in cui li hai importati.

Quindi se importiamo offerte concluse con successo il 14/11/2016, queste saranno contrassegnate come concluse con successo il giorno 14/11/2016. Quindi se è importante avere una data esatta, dovrai personalizzarla nel foglio di calcolo che importi per riflettere le date reali.

Appena il foglio di calcolo è pronto, vai alle Impostazioni > Importa Dati > Offerte per importare le nuove offerte ricorrenti.

Per ulteriori informazioni su importare in Pipedrive, Fai clic su questo collegamento.

Insapona, risciacqua e ripeti.

A seconda della frequenza degli abbonamenti, ora tutto quello che devi fare è applicare il tuo filtro, esportare le offerte, aggiornare volte conclusione con successo (o lasciare vuoto), e importare l'elenco per generare i nuove offerte.